Campagna elettorale strana, condotta in periodo di calura agostana e in pieno momento di ferie con una Macerata semi deserta, il che non ha impedito un buon afflusso di persone in corso Cairoli 176 per l’apertura della sede elettorale di Simone Livi, candidato per Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche.

Ha partecipato Massimo Belvederesi, segretario provinciale di Fratelli d’Italia, che ha avuto parole di elogio per la figura di Simone Livi, persona di specchiata onestà e attenta all’ascolto dei cittadini, pronto al confronto finalizzato alla risoluzione dei problemi.

Lo stesso Simone Livi ha intrattenuto i presenti sulle tematiche scottanti che riguardano la regione Marche e sulle quali è necessario iniziare fin da subito a lavorare, quali la Sanità con i problemi messi ancora più in evidenza dalla emergenza Covid, il terremoto che vede una impressionante staticità nelle zone più colpite, in particolar modo quelle dell’entroterra maceratese, la ripresa economica e il lavoro per i giovani, costretti ad emigrare in altre regioni se non addirittura all’estero.

Per il taglio del nastro è intervenuto il candidato del centro destra alla carica di Presidente alla Regione, Francesco Acquaroli, che ha lanciato così un bel segnale di stima e di amicizia nei confronti di Simone Livi, ribadendone, ampliandoli, i concetti già espressi.

La sede elettorale di Livi è immediatamente operativa, con il candidato disponibile a mettere al servizio della comunità maceratese la sua esperienza politica formata negli anni rivestendo le cariche di Sindaco ed Assessore provinciale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *